Artificial cardiac pacemaker with red heart, 3D rendering isolated on white background

Pacemaker 14/01/2019

Posted on 10 gennaio 2019

CONTROLLO E PROGRAMMAZIONE PACEMAKER, LUNEDI 14 GENNAIO (in Convenzione). Affrettati.

È uno stimolatore cardiaco composto da una batteria/generatore e un circuito elettronico in grado di modificare la frequenza cardiaca.

Tutti i sistemi di stimolazione artificiale (pacemaker) sono costituti di due parti:

lo stimolatore cardiaco ove alloggia la batteria (largo circa 5 cm, spessore < 1 cm; peso poche decine di grammi) che genera impulsi e l’elettrocatetere o gli elettrocateteri che veicolano gli impulsi al cuore e trasmettono i segnali dal cuore al dispositivo. Interpretando questi segnali lo stimolatore è in grado di monitorare l’attività cardiaca e rispondere in modo adeguato.

I moderni pacemaker funzionano “a domanda” ossia rimangono inattivi sino a che la frequenza naturale è al di sotto di quella impostata.

Alcune funzioni di stimolazione e monitoraggio del pacemaker possono essere programmate o regolate in modo ottimale in occasione dei periodici controlli che vengono regolarmente programmati dopo un impianto di pacemaker. Esistono diversi tipi di pacemaker, mono e bi camerali.