ECOGRAFIA PANCREATICA

Posted on 5 luglio 2016 with 0 comments

Preparazione all’esame
Per poter effettuare l’Ecografia Pancreatica è molto importante che il paziente osservi il digiuno nelle 8 ore precedenti. Può essere utile una dieta leggera e povera di scorie per ridurre al minimo la distensione del colon. È concesso bere acqua naturale.
* I pazienti cardiopatici o nefropatici sottoposti a restrizioni idriche dovranno chiedere in merito al proprio Medico curante. È sempre consigliabile portare con sé gli esiti di eventuali esami già eseguiti.

Descrizione dell’esame
Serve a verificare se esista una patologia a carico del pancreas evidenziando la presenza di cisti, infiammazioni acute e croniche (pancreatiti) ed eventuali problemi alle vie biliari come dilatazioni, calcoli, tumori.e neoformazioni di natura benigna o maligna. È particolarmente utile nel follow up delle neoformazioni benigne. Nel corso dell’esame il paziente viene invitato dallo Specialista ad assumere diverse posizioni, a seconda dell’area da esplorare. Dopo aver applicato una piccola quantità di gel sulla superficie cutanea, il Medico Radiologo appoggia e muove sulla parte anatomica in esame la sonda ecografica. L’Ecografia ha una durata di 15-20 minuti.

Controindicazioni
Non esistono controindicazioni.

Leave a comment