ECD Arterie Renali

Posted on 5 luglio 2016 with 0 comments

Preparazione all’esame
Prima di un Ecodoppler alle arterie renali è bene seguire una dieta leggera e consultare il medico in caso si assumano dei farmaci. Il giorno dell’esame osservare un digiuno di 8 ore.
* È sempre consigliabile portare con sé gli esiti di eventuali esami già eseguiti.

Descrizione dell’esame
L’esame consente di studiare alcuni parametri specifici delle arterie renali quali il diametro, lo spessore della parete, le caratteristiche morfologiche e la velocità del flusso sanguigno, per individuare l’eventuale stenosi dell’arteria renale, responsabile dell’ipertensione nefrovascolare e di altre patologie. L’indagine permette di rilevare l’eventuale presenza di placche nei vasi che ostacolano il flusso sanguigno causando ridotta vascolarizzazione renale e quindi riducendo la funzione principale del rene: purificare il nostro organismo dalle sostanze tossiche. Durante l’esame il paziente sarà sdraiato su un lettino, a pancia in su, con l’addome ben scoperto.Il medico cospargerà la pelle dell’addome con il gel ecografico e poi con la sonda esplorerà la regione esercitando, talora, un po’ di pressione. L’Ecodoppler delle Arterie Renali dura circa 15 minuti.

Controindicazioni
Non ci sono controindicazioni.

Leave a comment